lunedì 15 ottobre 2012

La Settimana Tragica di Barcellona (luglio 1909)

Incendi nella Settimana Tragica
Barcellona fu conosciuta come la
Ciutad Cremada
(fonte wikipedia)

Settimana Tragica è il nome che è stato dato a una serie di sanguinose contestazioni contro l'esercito da parte delle classi operaie di Barcellona e di altre città catalane, supportate da anarchici, comunisti e repubblicani, durante l'ultima settimana del Luglio 1909. Fu causata dal richiamo, da parte del primo ministro Antonio Maura, di truppe di riserva che sarebbero state utilizzate come rinforzi quando la Spagna ricominciò la sua attività coloniale in Marocco.
Il Ministro della Guerra richiamò la Terza Brigata Mista, che era composta da unità attive e di riserva in Catalogna. Tra queste vi erano 520 uomini che avevano completato il servizio attivo sei anni prima. Era possibile rifiutare di arruolarsi ma questo sarebbe costato 6000 real (circa 1500 pesetas), una cifra oltre le possibilità della maggior parte dei lavoratori che corrispondeva a circa un anno di salario medio.
A causa di questo l'organizzazione Solidariedad Obrera, guidata da anarchici e socialisti, organizzò uno sciopero generale per il 26 luglio 1909, un Lunedì, contro il richiamo dei riservisti da parte di Maura. Atti di vandalismo furono compiuti da elementi chiamati jovenes barbaros, associati con il Partito Repubblicano Radical Socialista di Alejandro Lerroux. Il Martedì gli operai presero il controllo di Barcellona, fermando i treni delle truppe e deviando i tram.
Molti dei rivoltosi erano antimilitaristi, anticolonialisti e anticlericali. La Chiesa era considerata parte della corrotta struttura borghese i cui figli non sarebbero dovuti andare in guerra e molti erano stati fomentati contro la Chiesa da parte degli elementi anarchici presenti nella città (e per questo furono presi di mira e bruciati molti conventi).
Dopo gli incidenti nel centro di Barcellona, le forze di sicurezza spararono ai dimostranti sulle Ramblas. Vennero così formate barricate nelle strade e la legge marziale fu proclamata. Le truppe Barcellonesi si rifiutarono di sparare ai loro compatrioti così il governo mandò a sedare la rivolta truppe provenienti daValencia, Saragozza, Pamplona e Burgos, causando così decine di morti e concludendo così la rivolta (fonte Wikipedia).

La Guardia Civile effettua
alcuni arresti


Casa in cui veniva dato aiuto alla popolazione

Convento delle Suore della Enseñanza
con i miliziani al rancho

Rovine del Collegio di San Jorge

Convento delle Suore Concezioniste

Convento Salesiano

Interno del Covento dei
Padri Pii degli Escolapios

Convento delle Suore Magdalene

Convento del Sacro Cuore

Convento del Sacro Cuore di Gesú

Croce Rossa

Convento Padri Pii degli Escolapios

Cartolina Postale del 1909 che recita:
Con la presente cartolina puoi vedere
una piccola dimostrazione
di quello che succede a Barcellona

Chiesa di San Pietro

Convento delle Suor Magdalene

Convento delle Suor Magdalene

Barricate in Calle San Pablo

Barricate in Calle San Pablo

Collegio del Collegio Catechista

Trasporto di feriti nella Rambla

Miliziani nella Barceloneta

Chiesa di Santa Geronima


Profanazione di tombe e....


...di cadaveri


Convento di San Jorge

Convento di San Pedro de Las Puellas

Sede del Partito Solidad Obrera
nella Rambla,
oggi c'é il negozio della Nike

Giornalino del Partito

Barricate nella Rambla